5 consigli di base per migliorare la tua salute

1. Mangia almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno.  
Una mezza tazza di verdure cotte, una tazza di verdure a foglia verde crude o un piccolo frutto intero conta come una porzione. Frutta e verdura contengono vitamine, minerali e altre sostanze che possono migliorare la salute e persino prevenire le malattie. È difficile discutere i benefici di una dieta ricca di frutta e verdura: abbassa la pressione sanguigna, riduce il rischio di malattie cardiache, problemi cerebrovascolari e probabilmente alcuni tipi di cancro, riduce il rischio di problemi digestivi e un effetto positivo dello zucchero nel sangue che può aiutarci a mantenere il nostro appetito sotto controllo.

2. Esercitare regolarmente. 
Una combinazione ideale comprende aerobica, allenamento con i pesi, yoga, stretching e attività ricreative, come il ballo e il nuoto. Fai una pausa e vai a fare una passeggiata. 30 minuti di passeggiate 5 o 6 giorni a settimana hanno dimostrato di avere profondi benefici per la salute. Camminare può ridurre l’ipertensione, abbassare i livelli di colesterolo cattivo e aiutare a perdere peso. Diversi studi hanno anche dimostrato che le persone che hanno fatto una passeggiata dopo cena avevano quasi tutti gli stessi benefici di quelli che hanno fatto jogging sei giorni alla settimana. Aggiungere una passeggiata alla tua routine quotidiana ti offrirà grandi benefici. 

3. Ridurre il consumo di grassi “cattivi”. 
Ridurre la quantità di grassi saturi e acidi grassi trans o parzialmente idrogenati nella dieta. I grassi saturi si trovano in prodotti di origine animale come carne e burro e cibi trasformati come l’accorciamento, alcuni tipi di margarina, patatine fritte. Gli alimenti trasformati contengono acidi grassi trans e oli parzialmente idrogenati. Cuocere con oli di oliva e di colza. Evitare snack grassi come cibi fritti, invece mangiare mandorle o noci; Questi semi hanno dimostrato di aiutare a ridurre il colesterolo. Diversi studi hanno scoperto che le persone che mangiano due manciate di mandorle al giorno riducono il loro colesterolo cattivo (LDL) di quasi il 10%. 

4. Limitare l’assunzione di zucchero. 
Lo zucchero in eccesso può portare a una serie di conseguenze importanti. Lo zucchero può sopprimere il sistema immunitario e deteriorare le difese contro le malattie infettive. Può alterare le relazioni minerali nel tuo corpo: carenza di cromo e rame e interferisce con l’assorbimento di calcio e magnesio. Lo zucchero può anche produrre un significativo aumento del colesterolo totale, dei trigliceridi e del colesterolo cattivo e una diminuzione del colesterolo buono. Alcuni studi hanno dimostrato che lo zucchero promuove la moltiplicazione delle cellule tumorali ed è stato collegato allo sviluppo di cancro al seno, ovaie, prostata, retto, pancreas, tratto biliare, polmone, cistifellea e stomaco. Ma soprattutto, l’elevato consumo di zucchero promuove l’ambiente ideale per lo sviluppo del diabete.

5. Buona notte di sonno. 
Un sonno riposante è essenziale per una mente e un corpo funzionale. Questo significa evitare alcol e caffeina durante la notte, che può interrompere il sonno. Inoltre, gli alimenti zuccherati prima del letto possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue e disturbare la voglia di dormire.

Non abbiamo bisogno di un medico per sapere quali sono le cause della mancanza di sonno; perdere un paio d’ore di questo e non solo soffrire la fatica, anche i pensieri semplici possono sembrare più complessi, e spesso non possiamo ricordare alcune cose. Uno studio del 2007 pubblicato sulla rivista Hypertension ha rilevato che le persone che dormono in media sei ore al giorno hanno una probabilità del 42% in più di sviluppare ipertensione rispetto a quelle che ne ricevono sette. La mancanza di sonno è stata anche collegata allo stress, alla depressione, alla soppressione del sistema immunitario e all’obesità. Vai a letto alla stessa ora ogni notte. Spegni la televisione, il computer o qualsiasi altra cosa che abbia luce intensa almeno un’ora prima di andare a dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *